Festa di San Leonardo

Domenica mattina ore 7 ..appuntamento davanti alla chiesa…e a dire il vero siamo in tanti. La strada è già chiusa ed i furgoncini scaricano scatole e scatoloni. I tono sono bassi. Non c’è tanto rumore. Noi siamo lì. Mariella è in bici, carica come sempre.

Qual’è la nostra postazione? La 52! Mi dice Martina, proprio davanti al sagrato della chiesa. Scarichiamo anche noi in attesa del gazebo e sposto Isotta nella stradina lì vicino..mi è andata bene stavolta! Avviso Alessandra come d’accordo.

Nel frattempo mariella aumenta i giri in bici e porta l’importabile per qualsiasi umano nel cestino.

Come lo facciamo? Cosa mettiamo? Come lo mettiamo? E fra un spostiamo di qua ed un mettiamo di là, un appendiamo Ufo il gufo nel cartellone ed un  và bene così ecco che il nostro banchetto prende forma. Siì è proprio bello.

In teoria dovremmo essere anche nel gazebo di Accordi di Comunità, un tavolo di lavoro di quartiere che segiuamo dalla sua formazione 6 anni fà..ma per fortuna siamo vicini e per fortuna ci sono volontari che coprono anche il nostro ruolo.

Mariella lavora in diretta, è più forte di lei..non riesce a stare ferma, noi facciamo un pò di chiacchiere, compriamo una torta dei ragazzi del coro dietro a noi e facciamo colazione.

Sono tant ele persone che si fermano anche solo pe run slauto. Dopotutto siamo del Quartiere, io ci ho lavorato 11 anni, Mariella ci vive e ci lavora, Alessandra c’è nata, anche Andrea ha il suo lavoro in quartiere. Ci conoscono un tanti e tanti sanno, al di là del personale, cosa fà Portos. E questo ci rende felici.

Paola, la nostra amica di lana si ferma e riusciamo  a scattarle una foto..anche lei ci dà una grande mano nel confezionare gufi e coperte…grazie!

Il sole è davvero caldo e scotta…nemmeno l’acqua fresca riesce a darci un pò di sollievo..vuoi andare a casa? no..resto qui..

Alessandra ci saluta ed arriva Claudio. Noi tre rimaniamo. Dopotutto gli impegni sono impegni.

C’è curiosità, ci sono visi di ogni etnia che passeggiano, persone nuove che abitano il quartiere, una volta fatto di operai delle fabbriche Bormioli, Manzini, Borsari, Chiesi, oggi multietnico dove lo “straniero” come mi raccontava “il merlo” ero io che arrivavo dalla Toscana per lavorare in fabbrica..

Nel pomeriggio la strada si riempie ed arriva anche Dady con il suo papà ed il fratello. decide di stare con noi al banchetto e ci chiede cosa facessimo lì. Raccogliamo soldini per andare in gita a giugno! Mariella e le sue amiche hanno creato questi manufatti che altre persone gentili vogliono portare nelle loro case. Ci donano un soldino che mettiamo nel cassetto per la gita. 

I bimbi non hanno bisogno di tante parole, ma lui ha già capito. Ad ogni signora che si fermava dispensava sorrisi e grazie…e subito dopo..abbiamo raccolto abbastanza? No dolce Dady …magari…

Fra chiacchiere, abbracci, ricevute, volantini, saluti, incontri, collaborazioni ecco che il solo comincia a sbiadire…era ora! Siamo arrivati alle 19 e possiamo cominciare a sgombrare i tavoli.

Una giornata è finita, siamo stanchissimi, 12 ore sono lunghe, ma siamo anche contenti per la riuscita del nostro banchetto. Ci hanno fatto i complimenti, che abbiamo riversato a Mariella ed alle sua amche operose, e siamo stati bene.

Grazie davvero a tutti. Senza volontari non c’è associazione. Ovviamente c’ero anch’io tutto il giorno…la presidente deve dare l’esempio…sempre.

Sara

 

 

Pubblicato in Chi Siamo, Collaborazioni, Portos, raccolta fondi, Ringraziamenti, Sociale, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Un messaggio per Annamaria dai bimbi di PortosLab

Questa galleria contiene 12 immagini.

Siamo tornati alla grande! Un sabato ancora pieno di sole e già..di compiti! Dicono che chi ben comincia…E noi iniziamo. Ci dividiamo..a me tocca geometria…ma perchè? Perchè proprio a me? Perchè? Io non la so! Manu mi rassicura..”dai ce la … Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Incontriamoci alle 16 …sabato 17 settembre

Eccoci di nuovo insieme. Portos, Fiorente e Donne di qua e di là. Ancora una volta in “cucina“. Abbiamo progettato questo incontro per passare un pomeriggio in compagnia, aperto a chi volesse partecipare, offrendo profumi e sapori di terre non così lontane.

Beppe prepara in giardino i tavolini, c’è il sole e saremo di certo più comodi. Mounia intanto è in cucina trafelata. Eliana ed io ci diamo da fare e ci mettiamo a disposizione..è solo da poche ore che siamo uscite dal laboratorio e siamo già di ritorno…Ci coordiniamo..facciamo così, mettiamo là, scaldiamo, apparecchiamo…ed ecco che suona il campanello…

Sono già le 16? Ebbene sì…un saluto affettuoso “è qui l’aperitivo?” “Sì, benvenuta!”

Accelleriamo e nel frattempo Beppe apre il grande cancello del giardino per rendere più agevole l’entrata. C’è da dire che il “comitato assaggio” sta provvedendo nel ruolo che si è dato, perchè è vero che impiattiamo, ma dobbiamo pur sapere che sapore ha…ed è tutto buonissimo!

Arrivano visi conosciuti, visi nuovi, abbracci e chiacchiere, ma anche richieste di aiuto “posso dare una mano?“. Questo è lo spirito, un pò come quando arriva un amico a casa e gli dici “fai come fossi a casa tua!”.  Accoglienza, si chiama accoglienza.

Anna, Paola, Nicoletta, Marilena, Assia, Emilio, Matilde, i ragazzi di Oltre,  e tante  altre persone di cui non ricordo il nome. Arriva in bici anche Andrea. Siamo una trentina di persone ben assortite.

Sono le 16.30..cominciamo? I tre Presidenti sono davanti al carrello in cui si farà la dimostrazione degli msemen, i miei preferiti.

“Parla tu!” mi dicono Mounia e Beppe…ma..cosa dico penso fra me e me..non mi ero preparata…che responsabilità …e sia… quando qualcosa lo vivi in prima persona le parole escono di gettoMi sento un pò imbarazzata però…

Buongiorno a tutti, grazie per essere qui, mi presento, sono Sara, Presidente di Portos....il ghiaccio è rotto.

Cosa ho detto non lo so, quanto ho parlato neppure, mi ricordo un applauso, di aver passato la parola a Beppe e poi a Mounia e di aver provato un senso di leggerezza…E dopo delle pacche sulle spalle “brava!

Mounia spiega la storia del cibo marocchino e prepara questo “pane” anche insieme a chi voleva cimentarsi a farlo. Nel frattempo noi ci dileguiamo…portiamo tutto quello che sarà il nostro aperitivo sui tavoli in modo che sia tutto pronto appena finita la dimostrazione.

In cucina Assia e un’altra signora cuociono il pane, in giardino adulti e ragazzi riempiono i loro piattini, chi scatta foto, chi chiede, chi chiacchiera, chi và avanti e indietro dalla cucina..

E’ un pomeriggio diverso, calmo, rilassante, divertente…ci si parla, ci si guarda, si relaziona con i ragazzi, alcuni accompagnati dai genitori, altri dagli operatori…tutto in semplicità..come una volta quando quello che avevi lo mettevi a disposizione…

Francesco mi abbraccia e ci diamo appuntamento per il 1 ottobre alla Festa d’Autunno..la festa della cooperativa…dobbiamo ballare insieme e guardarci negli occhi..per non pestarci i piedi! .E’ il nostro appuntamento annuale di ballo.

Il pomeriggio scorre veloce come la bomba d’acqua che ci sorprende all’improvviso…un fuggi fuggi generale per fortuna..Noi riordiniamo e ci accorgiamo che l’acqua entra ….corri, asciuga, strizza, salviette, coperte, stracci, bacinelle, secchi…quant’acqua! Non riusciamo in 5 a raccogliere quel fiume d’acqua che ha invaso la stanza……

Nonostante l’imprevisto la nostra giornata finisce come era cominciata..Insieme..anche raccogliendo acqua…

Sara

Pubblicato in Chi Siamo, Collaborazioni, Portos, PortosLab, Ringraziamenti, Sociale, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Inizia PortosLab

Sabato mattina, eccoci in smania a pronti ad iniziare…

Elimerenda ed il caffè di rito, chiacchiere e Motti che arriva prestissimo…Luca con un sorriso sereno.

Ne aspettiamo 4 di bimbi perchè sappiamo che Dady era ancora in Algeria ma che sabato prossimo sarà come sempre puntuale…Invece…niente..non arriva nessuno…nessuno avvisa…Insomma ci siamo rimasti male perchè abbiamo fatto il possibile per liberarci dagli impegni ed anche per noi il sabato mattina è l’unico che abbiamo dopo una settimana di lavoro….

Quest’anno saremo davvero più severi,  perchè anche noi abbiamo impegni familiari che a volte spostiamo per essere presenti. Anche noi abbiamo sonno e siamo stanchi ma ci siamo. Anche noi potremo fare altro , che ne so andare  al mare, o al mercato, o fare i lavori in casa..ma ci siamo e garantiamo, a volte anche a fatica, la nostra presenza, il nostro impegno. E quest’anno con tutti i bimbi che aspettano di essere aiutati a fare i compiti se mancherà la frequenza e la puntualità, daremo spazio a chi comprende l’importanza e l’impegno che ognuno di noi mette in campo. Non è il nostro lavoro, non siamo remunerati, mettiamo tempo ed impegno e tanto cuore. ma pretendiamo altrettanto.

Motti ha svolto i suoi compiti e a dire il vero ci siamo davvero divertiti insieme..ci aveva tutti per lui…ed anche la merenda era tutta per lui..quei piccoli muffin a tre gusti erano davvero buoni…

La sfida a tris è stata geniale..ed abbiamo imparato il tris marocchino…come sempre c’è da imparare…

Ci vediamo sabato prossimo…noi ci siamo!

Sara

Pubblicato in Chi Siamo, Collaborazioni, PortosLab, Ringraziamenti, Sociale, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

Settembre Portos…

Stiamo tornando e non è una minaccia….A settembre ci attendono questi eventi …

17 settembre ore 8.30\11.30: riapertura di PortosLab, il Laboratorio Compiti di Portos che si svolge grazie all’accoglienza  di Fiorente scs in via Bassano del Grappa, 10\b a Parma dal 2010 nel propri locali e che ci permette questo progetto.. Le iscrizioni saranno aperte dal 1 al 7 settembre con precedenza a chi già frequenta PortosLab. Quest’anno riusciremo ad inserire nuovi bimbi, dando priorità ai bimbi che frequentano la Scuola primaria del Quartiere San Leonardo . Come scelta, confrontandoci sia con alcune maestre sia con il Coordinamento, non iscriveremo bimbi di prima elementare.

La cadenza sarà da settembre a giugno e per tre sabati mensili che comunicheremo all’inizio dell’anno di laboratorio. Siamo tutti volontari, non percepiamo alcun compenso personale ed è per questo che a volte possono esserci problemi familiari, lavorativi e personali che ci impediscono di essere presenti. Da qui la scelta, quest’anno, di agire in questa modalità garantendo comunque la nostra presenza con un rapporto 1 adulto e 2 bimbi. Rimangono invariate le nostre coccole, la vicinanza, la merenda, il nostro motto Imparare giocando, perchè i compiti devono e possono essere anche divertenti..Sara, Alessandra, Eliana, Angela, Laura, Benedetta, Luca, Vittorio, Andrea e confidiamo in nuovi arrivi si alterneranno in questo anno 2016\2017. Se vuoi provare a svolgere questa esperienza con noi garantendo almeno due sabati di frequenza al mese contattaci. Ti chiederemo disponibilità, volontà, motivazione e l’iscrizione annuale a Portos obbligatoria.

Chi fosse interessato ad iscrivere i propri bambini può inviare una mail all’indirizzo saraeandrea2007@libero.it inserendo un recapito telefonico.  Sarà nostra premura rispondervi. Cosa chiediamo in cambio? La frequentazione ed il rispetto.

Il ruolo di aiuto che garantiamo è tolto dal nostro tempo libero, sacrificando o spostando impegni ed essendo presenti. Questo lo pretendiamo anche da chi usufruirà del nostro laboratorio.

17 settembre ore 16: Incontriamoci alle 16. Progetto nato con la collaborazione di Portos, Donne di qua e di là e Fiorente scs. Si svolgerà nela sede di Fiorente in via Bassano del Grappa, 10\B grazie anche  al contributo di Coop Nordest ed alla volontà delle tre realtà associative di passare un pomeriggio insieme. Si prepareranno alcune specialità della cucina marocchina che verranno poi degustate insieme. Ingresso libero per chi volesse partecipare. Nel corso del pomeriggio musica e letture da condividere. Non serve prenotazione.

25 settembre: banchetto informativo alla festa d’Autunno del Quartiere San Leonardo. La nostra postazione sarà in prossimità della chiesa e ci saremo tutto il giorno. Troverete  le nostre volontarie e volontari ad attendervi sotto al gazebo. Proporremo ciò che la mani delle signore che ci aiutano creano. Ufo il Gufo, ghirlande per le nascite, coperte e tanto altro. Tutto questo si avvale anche della collaborazione di Cucire e Ricamare http://www.cucire-ricamare-parma.it e Francesca di Francyarte. Un plauso alle nostre amiche volontarie: Mariella,  Mafalda la mamma di Ufo il Gufo, Francesca, Elisabetta, Nadia,  e tutte le anime belle che in Quartiere si ritrovano per dar vita ad un filo di lana o di cotone, un bottone, un fiocco inserendo fantasia, vita, colore e maestria  creando, durante il corso dell’anno in continuazione, manufatti belli, colorati e solidali. Coordinatrice  è la nostra vice presidente Mariella Frigeri che infaticabile, sovraintende a tutto. Grazie a chi ci ha donato i materiali, a chi li ha lavorati, a chi ne và orgogliosa, a chi li porterà a casa, a chi con questo aiuto darà una mano a Portos per organizzare i progetti futuri. Sempre in trasparenza..il nostro essere associazione lo trovate nele pagine di questo blog. Noi siamo questi.

Progetto Accordi di Comunità -Tavolo territoriale San Leonardo e Cortile San Martino: è dalla creazione di questo progetto, nato con il nome  Progetto Oltrelavoro- nel 2010 -che Portos aderisce e partecipa. Quest’anno ci siamo riuniti sotto un’unico progetto che consiste nella raccolta di materiale scolastico per le Scuole del Quartiere. Le modalità sono scritte sulla locandina. Si raccolgono materiali scolastici, anche usati: zaini, astucci,fogli, matite, tutto quello che può servire a chi non ha la possibilità di acquistarlo. Lo troverà  nell’armadio che la scuola ha messo a disposizione per tutti gli alunni che la frequentano.  La raccolta si svolge presso l’Istituto Comprensivo Toscanini, via Cuneo 3\A -Parma. Segreteria 0521.781870 – 0521 786278 e-mail: pric825008@istruzione.it   Ci sarà anche  un banchetto dedicato, alla festa di Quartiere il 25 settembre.

Noi ci siamo!

Sara

Pubblicato in Chi Siamo, Collaborazioni, Portos, PortosLab, raccolta fondi, Ringraziamenti, Sociale, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Terremoto …cosa fare? Noi ci siamo!

A chi mi chiede come muoversi per i terremotati condivido alcuni post  ricordando che l’emergenza sarà purtroppo lunga…Ed è bene esserci anche dopo i primi giorni…Noi di Portos ci siamo, come per i terremotati di Abruzzo ed Emilia Romagna dove per sei.mesi abbiamo fornito il nostro aiuto. Ci stiamo organizzando . A breve vi informeremo su cosa abbiamo deciso.

Ritengo utile confrontarsi con le associazioni che sono sul posto ed attendere disposizioni per le donazioni. Ma non disperdere lo slancio.

Forum Solidarietà Parma

A seguito del terremoto che ha colpito l’Italia Centrale, abbiamo ricevuto diverse telefonate di cittadini che desiderano portare il proprio aiuto, Ci siamo rivolti al nostro Comitato di protezione civile che ci ha suggerito quanto segue.

Chi desidera partire verso le zone terremotate ma non fa parte di associazioni o gruppi già all’interno del Comitato provinciale della protezione Civile, deve rivolgersi alla segreteria della Protezione Civile in via del Taglio 6, telefonando allo 0521 957342.
Non sarà possibile partire subito ma nel tempo. Sarà necessaria una formazione di base, già in programmazione, e aderire a una delle associazioni o gruppi già parte del Comitato, sia per un problema di copertura assicurativa, sia perché, questo tipo di intervento volontario, deve essere necessariamente organizzato e non improvvisato o lasciato alla libera iniziativa di singoli.
Purtroppo lo stato di bisogno andrà avanti nei mesi e i nuovi volontari potranno impiegarsi più avanti, a queste condizioni.
E’ controproducente partire con la propria auto o camioncino e andare nei paesi colpiti in modo non coordinato. Si rischia di recare danno e ostacolare il soccorso organizzato.

Ai cittadini che vogliono donare generi di prima necessità: è bene che si rivolgano alla segreteria di via del Taglio oppure alle associazioni aderenti, in modo da far avere i beni con tempi, mezzi, modalità concordate e organizzate dalla protezione civile.

Croce Rossa Italiana- Comitato di Parma
informa che per quanto attiene le numerose richieste di donazione di viveri e di indumenti, ad ora non risulta alcuna richiesta ufficiale della Sala Operativa Nazionale e pertanto, pur comprendendo il cuore e la volontà di aiutare espressa da così tante persone, sono da scoraggiare tutte quelle iniziative che rischino di far ingolfare le attività dei Comitati e duplicare le iniziative già in essere.

L’analisi dei bisogni del territorio deve rimanere la base fondamentale delle nostre attività e pertanto le raccolte che non rispondono ad esigenza reale ci distolgono dalle priorità e ci impediscono di lavorare davvero in rete.
L’Emilia Romagna non è stata chiamata a dare alcun supporto per viveri ed indumenti e seppure nella drammaticità del momento, questo ci “rallegra” e ci fa ben sperare in un ingranaggio che funziona e che sta lavorando nella giusta direzione.
Ribadiamo quindi che non abbiamo organizzato nessuna raccolta di materiali di prima necessità e/o cibo (come da direttive del Dipartimento nazionale di Prot civile).
Altri tipi di raccolte pubblicizzate via messaggio o tramite altri canali non sono in alcun modo legati a Croce Rossa o Protezione Civile.
Attualmente è attiva una raccolta fondi con queste coordinate.
Raccolta fondi CRI
Associazione della Croce Rossa Italiana
IBAN: IT40F0623003204000030631681
BIC Code: CRPPIT2P086
Causale: terremoto centro Italia

Raccolta fondi CRI e Poste Italiane
Associazione della Croce Rossa Italiana
IBAN: IT38R0760103000000000900050
BIC Code: BPPIITRRXXX
Causale: terremoto centro Italia

 

Equipe Psicosociale per le Emergenze-NIP

PER TUTTE LE INFORMAZIONI POTETE CHIAMARE IL SEGUENTE N° DI TELEFONO ATTIVO H.24. 3347493893… fare le domande che volete su raccolte di materiali..prossimi convogli in partenza..richieste di volontari..ecc

NOTA IMPORTANTE DALLA PROT. CIVILE DI PARMA

Non abbiamo organizzato nessuna raccolta di materiali di prima necessità e/o cibo (come da direttive del Dipartimento nazionale di Prot civile).
Altri tipi di raccolte pubblicizzate via messaggio o tramite altri canali non sono in alcun modo legati a noi. Il Dipartimento ha richiesto espressamente di non inviare nulla.
Quando avremo aggiornamenti su nuove disposizioni Vi faremo sicuramente sapere

Anche Parma si mobilita per questo devastante ed ennesimo terremoto che ha colpito l’Italia Centrale. Lo scopo di questa pagina vuole essere unicamente quello di riunire e collegare le varie richieste che provengono da cittadini e privati circa le possibilità di far pervenire nell zone colpite dal sisma materiali ed attrezzature.

L’Equipe Psicosociale per le Emergenze-NIP- sarebbe già partita ma ahimè come scrive il Dr Giardina del Consiglio Nazionale Ordine Psicologi: “…diamo atto che l’organizzazione dei soccorsi nella prima emergenza è efficientissima e funzionale ai bisogni immediati delle comunità colpite…. tantissimi psicologi hanno dato piena disponibilità ad essere impiegati nelle zone colpite ma la macchina dei soccorsi proprio per permettere la messa in sicurezza dei luoghi e delle persone, non prevede assolutamente la presenza di altri operatori.. gli psicologi sanno perfettamente che il loro intervento professionale sarà ancor più necessario quando l’attenzione dei media si abbasserà e quando si dovrà tornare ad una necessaria quotidianità..”
Detto questo assolutamente condivisibile, partiremo più avanti e, nel frattempo PArma si mobilita..
ieri è partito il Camion-modulo cucina della Barilla giunto a destinazione a tarda notte a Montegallo;
è partita la colonna mobile del Seirs per gli aiuti Sanitari
alcune squadre di Unità Cinofile addestrati appositamente per la ricerca persone..
L’Equipe Psicosociale dunque, rimane in attesa e si sta adoperando per mantenere tra i rappresentanti di varie iniziative nate in queste 36 ore in città ed i cui rappresentanti hannointerpellato i soci dell’Equipe per avere informazioni..

Tra le varie iniziative e quindi richieste raccolte, riscontriamo:

– l’amica I. Zammarchi sta raccogliendo vari cibi per le intolleranze come pasta, zuppe, farine per celiaci… se ci fosse bisogno ce n’è in quantità..
– sempre I.Zammarchi si è fatta carico di incontrare alcune Farmacie che vorrebbero donare medicinali utilizzati in gran numero in questa prima fase di emergenza come : polaramin, antidolorifici, aspirine, oki, pomate post traumi….
– al Centro del Duc stanno raccogliendo coperte: anche in questo caso, qualora servissero.
– Sabato 27/8 al Centro Torri dalle 9 alle 20 (come in tante altre città del centro Italia) sarà posizionato un banchetto a cura di volontari dell’OIPA che raccoglieranno materiale anche per gli animali: umido e secco per cani e gatti, ciotole, kennel, trasportini, antiparassitari, guinzagli, pettorine e collarini. Chi volesse dare il proprio obolo i volontari saranno a disposizione tutta la giornata.

Insomma pensiamo di offrire un servizio di informazione agli amici e conoscenti dell’Equipe che in questi giorni ci hanno assediato di chiamate e di richieste:
PS: INTENDIAMO TUTTAVIA SOTTOLINEARE CHE LA PROTEZIONE CIVILEDI PARMA HA L’AUTORITA’ DI ORGANIZZARE L’ARRIVO DI MATERIALI E BENI DI PRIMA NECESSITA’ IN BASE ALLE EFFETTIVE ESIGENZE E BISOGNI DELLA POPOLAZIONE LOCALE. PERTANTO OCCORRE PROCEDERE CON CAUTELA E CON CALMA NELLE RACCOLTE VARIE PER NON SOVRACCARICARE I VOLONTARI CHE SONO SUL POSTO E CORRERE IL RISCHIO DI BUTTAR VIA TANTA ROBA CHE POTREBBE ESSERE PREZIOSA IN UN SECONDO MOMENTO. CONSIDERIAMO CHE SONO TRASCORSE SOLO 36 ORE DAL SISMA E LA MACCHINA EFFICIENTISSIMA DEI SOCCORSI E’ GIA’ ALL’OPERA MA DIAMO TEMPO……

Ho “rubato” alcune foto scattate da Monica Dallatommasina  volontaria del Nucleo Cinofilo da Soccorso – Fidenza. Le unità cinofile Red con Matteo Baistrocchi e Chasper con Monica Dallatomasina, insieme a Gabriele Gallo come logistico che si trova ad Amatrice. Non dimentichiamolo che questi ragazzi si addestrano ogni settimana, con ogni clima per essere effettivi e preparati in questi tristi momenti.

Un enorme grazie a loro ed a tutti i volontari in campo…sempre!

Sara

Pubblicato in Chi Siamo, Collaborazioni, Portos, Ringraziamenti, Sociale, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

27 agosto 2007 – 27 agosto 2016 Buon compleanno Portos

14138036_10209108002168878_8782993329059575595_o12509737_1287106214648096_4240321039276647180_n

Non stancarti mai di fare del bene… Anche se ricevi male… Ti rimarrà comunque la soddisfazione di non essere come gli altri….Buon compleanno Portos!

Oggi compi 9 anni.

Quanto è stato fatto, quanto ancora da fare….ma orgogliosa e felice spengo:

insieme a chi ci segue,

a chi ci ha conosciuto,

a chi ci vuole bene ed anche a chi ci vuole male,

ma sopratutto ai Soci preziosi e indispensabili,

ai nostri sostenitori,

a chi collabora con noi,

all’aiuto dato ed al’aiuto ricevuto…

le tue 9 candeline!!!!

Sara Vasè , orgogliosamente Presidente Portos

Pubblicato in Chi Siamo, Collaborazioni, Portos, PortosLab, Ringraziamenti, Sociale, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento