Anelli, bracciali ed una “babbo sorpresa”

Uffa! C’è una bella giornata. Il sole sta arrivando..un pò freddo ma abbiamo ancora i giubbetti…possiamo voltare la giornata? Prima giochiamo poi facciamo i compiti? Non è possibile…quindi? Cominciamo con il caffè,  Eli lo ha già preparato…oggi abbiamo tante sorprese per i bimbi…

Loro si che sono svegli…insomma…i compiti sono tanti…chi apre subito il diario, chi dopo, chi si rilassa un pochino sul divano..la nostra Jadhi è arrivata…Andrea ci richiama all’ordine.

Occhiali…e via! Oggi comincio con i verbi irregolari…e chi se li ricorda più? Fare i compiti ..ecco cos’è..non è aiutare i bimbi ma rinfrescare le basi per noi adulti! Andare, Dare, Stare..

Dare: participio presente..dante…ed ovviamente la domanda seguente è “ma non è quello della Divina Commendia? ” per fortuna il libro ci avvisa tra parentesi che è poco usato…

Stare: participio presente stando ..

Il più facile è sempre il gerundio…e il futuro..semplice!

Passo alle operazioni di matematica ed italiano…davanti a me si studia Nelson Mandela! Ma come sono avanti! Si vede che sono passati anni da quando andavo a scuola io! C’è chi sta cercando la foto di un leone da disegnare, chi è impegnato con aritmetica..e sono ben felice di non essere io, chi apprende che i pesci “boscheggiano” già perchè boccheggiare non ci piaceva…chi studia da sola, chi “butta un occhio a chi studia da sola, e con l’altro controlla che i compiti siano fatti bene.

Basta! Oggi basta! Il sole è arrivato. Abbiamo una merenda super, una palla nuova, un sacchettone di animaletti di plastica, cerchietti, bracciali e anelli da scegliere.

Vuotiamo sul tavolo tutti gli oggetti: i bimbi sono davvero educati, nessuno si riempie le mani, ognuno guarda anche se…la settimana scorsa era il compleanno di Emanuela e così chiedo se gli anellini poteva per prima sceglierli lei..nessuno ha obiettato…C’è chi pensa ai fratellini, c’è chi pensa all’amica, ma solo dopo che ogni bimbo del laboratorio ha preso quello che preferiva. Sono davvero orgogliosa!

Li saluto..ho un impegno…ma credo non se ne siano nemmeno accorti…Eli , Andrea e Federica hanno portato la merenda…Cioccolata e grissini (Grazie agli Amici dell’Amatori!) Ritorno..sono ancora a tavola..e che silenzio!

Con me una persona che non hanno mai conosciuto ma che hanno chiesto di conoscere…domenica è la festa dei papà..così ecco che con me entra il mio babbo! Doppio regalo! Eli lo presenta con parole davvero belle. Lui è un pò imbarazzato…ma con i bimbi è facile relazionarsi.

Andiamo in giardino? Ed ecco che fra partite di pallavolo, raccolte di margherite, una bimba ascolta interessata le spiegazioni su tarassaco, salvia e menta. Che a sua volta racconterà alla mamma. Che esperienza!

Arrivano mamme e papà, è ora di andare. C’è chi ha la partita nel pomeriggio, chi deve andare a casa, chi ci regala come sempre un abbraccio..ma con un grande sorriso..mi piacciono i sorrisi!

Stella stellina…la cometa si avvicina…

Sara

Pubblicato in Chi Siamo, Collaborazioni, Laboratorio compiti, Portos, PortosLab, Ringraziamenti, Sociale, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Regali, felicità, giardino e violette

Quante cose sono successe sabato! Partiamo con il sole….è da giorni che ci accompagna ed oggi sarà il primo giorno in cui sfrutteremo il giardino…di questo ne siamo sicuri…ma ai bimbi non diremo nulla…

Arrivo prestissimo, ormai lo si sa, se Andrea và al  Pintor io arrivo presto. Ho  una grande sorpresa per tutti, che avevo già annunciato la settimana prima. La nostra macchina fotografica era caduta, può succedere, sono cose che accadono…ma è stata la sua ultima volta con noi. Ci dispiaceva rinunciare all’attività di scattare foto, sia io che i bimbi ci divertiamo tanto e rimangono ricordi che a rivederli ci danno tante belle emozioni…ne abbiamo tantissime..c’è tutta la nostra storia…Così Marilena ha deciso di donarcene una nuova: sceglila tu..mi ha detto. Wow! Ne ho trovata una molto bella: gialla come il sole,  ed il sole ci rende felici, a misura di bambino perchè se cade non si rompe ed è anche adatta per fotografare sott’acqua! NOSTRA!

All’arrivo dei bimbi è una delle prime cose che ho mostrato. La gioia era immensa! Grazie Marilena! Dady ha persino fatto un disegno che le consegnerò appena possibile. I bimbi sanno fare grandi gesti!

Non è stato l’unico disegno…Federica ed Auri  ne hanno fatto uno anche per Betta dei Gatti, la nostra amica. A lei l’ho consegnato sabato…ed era davvero emozionata…

Caffè, chiacchiere, Eli prepara come solo lei sa fare il nostro momento mattutino e riflettevo: lei non prepara solo il caffè ma mette cuore ed amore nel servirlo. Non ti porge in mano o sul tavolo il bicchierino, ma lo serve su un vassoio con delicatezza e con la stessa ti porge zucchero e palettina…davvero ha modi gentili anche in un gesto così semplice….

La matematica prende il sopravvento, ma Vittorio è pronto..lui sì che si appassiona, che spiega percentuali e modalità. I bimbi lo seguono attenti. Laura un pò meno..diciamo che è più in ascolto di Vittorio che spiega….

Albertina segue italiano e la bimba con lei è davvero contenta, si sono trovate bene insieme. Eli è alle prese con  l’Egitto ed impara che la moglie del Faraone è la “Faraona” e che Ramses II si trasforma in “Ramses il”. Anche Federica si trova alle prese con italiano. Ascolta le ripetizioni e finendo presto si dedicano al disegno “gattaro”. Io mi trovo a seguire topini con i numeri, decine ed unità, esercizi non segnati nel diario che però vogliamo fare. Caspita e quando mi ricapita più? Questa matematica mi piace anche se….SOS Federica…non capisco una frase…ovvio sono una “zucca” per fortuna che le nuove generazioni sono attente e senza pregiudizio verso le anziane…poi italiano e la storia di vaso di ferro e di terra…carina ed educativa…FINITO!

Devo sinceramente dire che ho scattato molte foto, ma devo togliere il “click” per evitare che mi vedano…ma davvero mi sono sbizzarrita…voti belli, quaderni, copertine, matite…e…Eli criceto! Cos’è? Abbiamo visto che aveva una guancia sospetta…ma la merenda non era di patatine…uhmm…scoperto!

Prima di condividere le caramelle, ne aveva presa una..così la guancia era gonfia per un motivo!..Avevo una complice…la fotografiamo? Si dai! E poi le diciamo che abbiamo una foto “compromettente”...risatine, sghignazzi…Laura che dice “questo è ricatto!” …eh eh vabbè ci scopriamo e diciamo ad Eli quanto successo….così oltre alle caramelle ci dona anche una linguaccia!

Compiti finiti, anche se abbiamo allungato un pò i tempi in modo da finire gli argomenti che stavamo studiando.

I bimbi apparecchiano, Eli porta la merenda, poi sparecchiano…in premio c’è il giardino!! Cerchiamo la palla…non c’è..eppure Eli ha guardato ovunque! Faremo un altro gioco. I maschietti propongono “Nascondino” e si fa la conta…“Pimpiripette nusa pimpiripette pam..”.

Uno conta gli altri si nascondono, qualcuno raccoglie margherite, c’è chi si cimenta con il salto con la corda, che chiacchiera, chi scatta foto….nasce da un bimbo l’idea di una foto “con i piedi” nel vero senso della parola…“fotografiamo i nostri piedi?” E devo dire che davvero è bellissima!

I primi ad arrivare sono i papà: sono attratti dal giardino e qualcuno si ferma a giocare.

Saluti ed abbracci. Quasi tutti i bimbi sono andati via..i genitori sono puntuali, ma..ecco che c’è una richiesta “ mi dai uno dei tuoi abbracci?” sapevo che sarebbe stato un virus…lo so da 7 anni…quei bimbetti ti rapiscono il cuore e dei loro gesti non puoi farne e meno. Infatti ne “chiediamo” una al loro arrivo ed uno quando vanno a casa. Se loro sapessero che in quel momento potrebbero chiederci qualunque cosa …Tenerezza in quell’abbraccio, quegli abbracci….e…dopo essere andata a prendere Andrea ci fermiamo…a comprare un pallone..anzi due…così sabato ci saranno!

Finalmente i bimbi avranno una sorpresa fra le sorprese..ma per questa bisogna aspettare sabato 25…la nostra stella cometa sta arrivando….

Sara

 

 

Pubblicato in Chi Siamo, Collaborazioni, Laboratorio compiti, Portos, PortosLab, Ringraziamenti, Sociale, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Datteri, 7 re, Favij e compiti

Sabato di compiti, caffè, chiacchiere, Favij, emozioni, datteri e pandoro e..sfide!!

Come ogni sabato ormai non so più come cominciare perché davvero ogni sabato comincia con una voglia intensa di abbracci, di coccole, di vedere quei musetti, di stare insieme. Questo è il fine settimana che ci regaliamo e che ci riempie di gioia.

La nostra amica Betta , soprannominata Betta dei Gatti, mi lascia tante cose per le merende davanti al laboratorio (GRAZIE!!) e mi riprometto di fare lo stesso sabato prossimo per  i suoi  micetti abbandonati..

Eli prepara il buon caffè…sappiamo che non ci saranno Kyle e Laura…arriva Dady con il papà.. che ha per noi un ramo di datteri freschi arrivati direttamente dall’Algeria! Che felicità! Che buoni! GRAZIE! Non si dimenticano mai di noi, è davvero una famiglia gentile!

Poco a poco arrivano tutti, sorelline comprese…quanto ci siete mancate!

Caffè preso, merende messe a posto, datteri assaggiati…solo assaggiati ma è davvero difficile non cedere…sono dolci, morbidi..insomma inutile dire che gli adulti fanno merenda prima del previsto…

Via via…compiti!! Dividiamoci. E come in una danza formiamo le coppie…che vengono scelte in base alle materie…davanti a me c’è storia.. i sette re di Roma che abbiamo appurato sono sette! Come le 7 fatiche di Ercole, i 7 nani,…

Romolo, Numa Pompilio, Tullo Ostilio, Anco Marzio, Tarquinio Prisco, Servio Tullio e Tarquinio il Superbo. Ma che nomi sono? Anco? Numa? Non potevano chiamarsi Marco, Giuseppe, Pino, Giovanni? Così fissiamo i punti, ormai siamo amici e li chiamiamo per nome..: Romolo ha fondato Roma utilizzando il suo nome, Numa non fa guerre ma crea leggi, Tullo riprende le guerre e muore colpito da un fulmine, Anco aggiunge due colli a Roma e crea una città presso al foce del Tevere – aveva già pensato alla casa per le vacanze estive- Tarquinio P. il Circo Massimo è una sua idea. Costruisce anche mura e cloache. Servio aggiunge altri tre colli ed è il re dei censimenti. Tarquinio S. ultimo re. Poi devo ripeterla…ma così sarà più semplice ricordare…

Geografia: Italia e Regioni…scopro che esiste “Emilia Romania”…e questa è già integrazione, che il capoluogo della Liguria è “Pesto“…che con le trofie…slurp!, che Venezia è si dove è nato Andrea ma se lui è qui sarà in Emilia..o forse no..e Torino? Già Torino..nessun suggerimento che mi riconduca alla regione di provenienza.. Trento aiuta, Venezia anche, Aosta la più facile, Cagliari…questa sconosciuta!

Che risate! Ovviamente la scheda che faremo dopo i compiti sarà quella dei riconoscimento delle regioni su un’Italia senza suggerimenti, solo sagomata….

Poi c’è quello che ai miei tempi si chiamava Tema…come la famosa canzone dei Giganti….dove scrivere un racconto su “ un’attività che mi piace”. Nuoto è il soggetto.. inteso come sport. Una gara da disputare ed il racconto parte da casa.. preparativi e chiacchiere in macchina con papà. ”se arrivi primo ti compro una gara!” peccato che la parola fosse regalo.. “ti compro un regalo”…

Fra le frasi da ricordare c’è anche “Bastian Contrante”…che sostituisce il bastian contrario…

Ma come si può resistere? Sono bimbi, sono puri, sono meravigliosi! Peccato non essere a tutti i tavoli..

Merenda? E merenda sia! I maschietti presenti apparecchiano e le femmine poi sparecchiano. Lo abbiamo fatto per due volte ed ora sanno da soli e si accordano fra loro…grandi!

Chiedo un attimo di attenzione…”facciamo un gioco che a scuola mi facevano fare quando avevo la vostra stessa età?”” Si!””si chiama..il gioco del silenzio!”

Braccia conserte, appoggiate al tavolo e silenzio..chi per primo parla è fuori dal gioco…la difficoltà sta nel fatto che noi adulti ci diamo da fare per distrarli e farli parlare…ed i primi due cedono…

Eliana mette i datteri in due piattini con la speranza che ai bimbi non piacciano poi così tanto….ed un pandoro tagliato a fette con tanto zucchero a velo e, con Federica, aggiungono anche la Nutella. Non ne sono sicura, ma credo che sia stata una buona tattica per far avanzare quei frutti golosi per noi…non sono sicura ma so per certo che zucchero a velo e Nutella avranno sempre la meglio su tutto il resto! E poco importa se c’è l’olio di palma oppure no…

Nel corso della merenda si parla, verso al fine ad essere sincera perché prima le bocche sono silenziose e piene di cibo…e scopriamo… Favij dj…..chi è costui? Nessuno di noi lo conosce nemmeno Federica che è la più giovane….ma i bimbi sì. Lo conoscono tutti.

Dice parolacce!” dice una bimba, “fa il dj” dice un altro, “è un blogger!”” commenta i videogiochi mentre ci gioca “”ha fatto un album di figurine”…manca solo che ci dicano il codice fiscale…

Così cellulare alla mano io e Andrea cerchiamo….e troviamo dei filmati….per fortuna nella sua “biografia” è evidenziato che “è diplomato perito informatico all’Istituto Tecnico Grassi di Torino e intenzionato a continuare gli studi” e da qui partiamo con il fatto che bisogna studiare anche per essere un blogger (per fortuna!) ed ascoltiamo un pezzo….non dura molto perché arrivano richieste per Justine Bibier e Ariana Grande….siamo fuori dal mondo….provo con una canzone fatta con Stevie Wonder, Faith…ed arriva il commento…non non è lei perché è bionda! Lui chi è? Ed in quel momento vorrei far sentire loro tutta la discografia di Stevie! “Ma c’è Sing?”

 

Che mondo straordinario PortosLab. Ci si aggiorna, si ripercorrono studi ormai dimenticati, si apprende, e doniamo noi un po’ del nostro sapere a loro!

Piove, quindi niente giardino, così parte la sfida Doodle. Quanto piace ai bimbi questo gioco!

E mi viene un’idea….avevo già proposto questo gioco che mi piace davvero…avevo plastificato degli emoticon ed ognuno aveva l’espressione di un’emozione. Rabbia, dolore, vergogna, noia, gioia, tristezza, felicità, e via così….ognuno di noi se voleva poteva esprimere ciò che il faccino ci suggeriva. Sono uscite belle cose, belle motivazioni, belle emozioni …..dai bimbi e dagli adulti. Belle.

 

Sara

 

 

Pubblicato in Chi Siamo, Collaborazioni, Laboratorio compiti, Portos, PortosLab, Ringraziamenti, Sociale, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Festa di Carnevale a Portoslab

 

Come tutti i sabati PortosLab apre i battenti ma oggi è una giornata speciale perchè è sabato, ma sabato di Carnevale e come da tradizione si fa festa….

Sara e Andrea come api operose venerdì hanno fatto i dolci Fritoe e una torta bellissima coloratissima…

Ci sono eventi ed eccoci che si è in piedi presto e sopratutto in laboratorio ancora prima del solito…

Alle 8.00 siamo già presenti i soliti tre Andrea Sara ed Eliana..poi alla spicciolata arrivano bimbi ed adulti

Prima tra tutti Federica poi arriva Kyel , Daniel ,poi arriva Albertina , Vittorio, Motti , Dady ed in fine Jadira , le due sorelline purtroppo non ci sono ancora ..

Andrea è vestito da orso , Sara da strega , Eliana con una parrucca nera da “gran gnocca come dice lei”, poi Federica con un parrucca fuxia e poi ci sono tanti altri giochi, parrucche, Vittorio con una parrucca nera e viola, Albertina con una colorata.

Andiamo ai compiti! Si inizia come sempre di buona lena , divisi tra adulti e bambini… gli abbinamenti li fa Andrea questa volta per lavorare tutti con un bimbo…

I compiti scorrono via veloci tra egizi , geografia, matematica, italiano , etc , manca solo inglese o forse no…..

I nostri cuccioli si impegnano tantissimo per finire velocemente, perchè ci sono tante sorprese…

Siamo arrivati alla merenda dove c’erano fritoe e torta tutti colori o torta Arlecchino..

le ragazze preparano la tavola per la merenda i maschietti poi sparecchiano.

Arriviamo e tagliamo la torta con mille colori , e va via come un fulmine , e dopo arriva una sorpresa arriva un nostro amico Andrea Bandini Presidente di Amatori Rugby…

Finita la merenda scatta il momento travestimenti tutti si camuffano, danziamo e facciamo foto.

Che dire meglio di cosi non poteva andare… tutti ci siamo divertiti ….pronti per un altro sabato con nuove sorprese

Andrea

*************************************

Eh già..Carnevale vale sempre la pena di festeggiarlo! Gli adulti indossano parrucche, finti capelli neri lunghi, corti, parrucche fuxia lunghe, corte, lungo nero e viola, corto riccio e colorato…in verità i bimbi ci guardano con curiosità..chissà cosa avranno pensato..grandi e pazzi, adulti e divertenti, adulti un po’ bambini…

Mi destreggio fra Alpi mele, viti, uva, passeggiate, e confini. Ed Appennini: ortaggi, pecore, mucche, latte..insomma la geografia, confini a parte, è un po’ tutta uguale. Poi una Regione..il Trentino Alto Adige che già il nome ti dà due informazioni..Trento il capoluogo, Adige il fiume..e penso al gigante buono Stefano che vive in quella splendida regione…Torniamo a noi, non sono Heidi e sono in Laboratorio e sopratutto devo seguire i compiti! Cosa c’è in Trentino? Con chi confina? Che lingua si parla? Ho scoperto che confina con l’Austr…alia! E che le due lingue sono l’italiano- è pur sempre in Italia, e l’australiano…no…mi sono sbagliata..il siciliano! Ricominciamo..e facciamo chiarezza…

Vittorio è entusiasta, mai visto così..e chi con lui sta facendo i compiti ancora di più. Eli “combatte” ironicamente e distribuisce Minions giallo banana..dopotutto è Elimerenda! Federica con i sui capelli fuxia lunghi ed degli occhiali enormi cerca di rimanere seria, Andrea si toglie il cappello da cane ed inforca gli occhiali..Albertina invece è alle prese con i congiuntivi ed ammette “però che bel modo di fare ripasso con questi bambini!” ed è proprio così.

Finito? Sì..allora come sempre ci si alterna..chi apparecchia e chi dopo sparecchierà. La torta che ha fatto Andrea è spettacolare. Colorata, buona, millerighe..e le fritoe, che non mancano mai in questo periodo, sono morbidissime. Viene a trovarci il “nostro “ Amico Andrea. E’ uno di famiglia, della nostra famiglia, della mia famiglia, una persona di cui ho il privilegio di essere Amica. Si traveste anche lui, con un cappellino con tanto di veletta e ragno sulla cima..i bimbi gli si fanno attorno e ..click! Immortalato!

E adesso? Abbiamo portato lo scatoloe dei travestimenti…ed ognuno mette le mani, tenendo gli occhi chiusi, per prendere una cosa…chi ha nelle mani un maialino, chi un cappello, chi una corona, chi un guanto luccicante, chi un copricapo indiano. Musica! Si balla? Mancano Manu ed Angela…loro si che avrebbero aperto le danze! Ci troviamo io ed Eli, Federica..e i bimbi? Tutti timidi!

Arrivano mamme, papà, sorelline…una vestita con un abitino giallo da Carnevale, simpaticissima. Regaliamo ai bimbi un fischietto e via! Ci ritroviamo sabato prossimo…e chissà…cosa ci attenderà? Lo scatolone di PortosLab ha sempre  delle sorprese…

Grazie a Jadhira che ha creato una mascherina da gatto apposta per me ed Eli..come sempre i bimbi riscono a stupirti ed a commuoverti…“l’ho fatta per te!” e ti guarda con quegli occhioni grandi e profondi…Il regalo di un bambino, creato apposta per te è un dono grandissimo!

Federica..un pensiero per te…ti siamo vicini in questa settimana pesante…ma sono sicura che sabato ci darai buone notizie!

Sara

Pubblicato in Chi Siamo, Collaborazioni, Laboratorio compiti, Portos, PortosLab, raccolta fondi, Ringraziamenti, Sociale, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

5 X 1000 se vuoi darlo a Portos..come fare

5x1000-2017

Anche quest’anno aderiamo al 5 x 1000 un modo di aiutare le associazioni senza dover nemmeno sborsare un euro dal nostro portamonete.

Questo è un motodo davvero efficace per far sì che per chi davvero si prodiga per gli altri, possa beneficiare di un aiuto concreto e sicuro.

E per le associazioni con un numero esiguo di volontari, anche se forti, motivati e concreti, è davvero una “manna” che arriva senza far fatica. Se non quella di ricordare e motivare il perchè abbiamo bisogno di un aiuto.

Parlo per Portos, ovviamente, anche se ritengo che il 5×1000 sia un metodo molto utile a tutto il mondo del volontariato serio.

Noi riceviamo i proventi dei vostri aiuti a distanza di due anni. Ma li riceviamo. E sappiamo bene che uso farne. Già perchè sempre i veri volontari, quelli a costo zero tanto per intenderci, ci mettono del loro e non mi riferisco solo al tempo ed alla loro faccia, già dono prezioso, ma la loro macchina, la loro benzina, i loro soldini magari per acquistare la merenda del laboratorio compiti, o per acquistare materiale didattico, libri ecc..

Apine operose creano oggetti come Ufo il Gufo, circolo, Gufera,  che in tanti avete voluto nelle vostre case e che ci hanno davvero dato un grande aiuto. La lana era di recupero, le mani che l’hanno trasformata vere. Ufo è svolazzato sia a Parma che per l’Italia grazie a cuori generosi e così speriamo per Gufera.

Non siamo quelli che ricevono proventi e donazioni, nè soldi pubblici così.., ma quando arriva questa mano preziosa del 5×1000 allora sì che si progetta.

Non una divisa nuova fiammante, non cene e targhe, ma aiuti concreti per la comunità, per chi seguiamo durante l’anno cercando di regalare quel sorriso, quella mano tesa, quell’abbraccio fatto di calore e viveri, di umanità, di coinvolgimento.

Non voglio dilungarmi oltre ma se credete che ci meritiamo il vostro aiuto, se credete che ciò che facciamo per la nostra Comunità sia buono ed utile, se credete siamo persone affidabili e che hanno a cuore il dono prezioso che ci state donando allora vi dico in primis GRAZIE aggiungendo il codice fiscale da indicare nel prossimo modello di dichiarazione dei redditi

Codice fiscale 92143940341

Nel caso voleste supportarci in altro modo indico il nostro codice iban
C/c IT 97 M033 5901 6001 0000 0130 816         Banca Prossima

ricordando che conservando il bonifico potrete scalare dalla dichiarazione dei redditi del prossimo anno anche un pochino di ciò che verserete.

Grazie di cuore

Sara

Pubblicato in Chi Siamo, Collaborazioni, Iscrizione, Laboratorio compiti, Portos, PortosLab, raccolta fondi, Ringraziamenti, Sociale, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

GUFORA!!!

17035879_10210794706255426_394469477_o

Cos’è Gufora?   Chi è Gufora?

Risolviamo l’interrogativo….Gufora è il nuovo gadget pro raccolta fondi Portos che ha creato Mariella.

Sono gufettine spiritose e vezzose che servono per evitare multe. Infatti rappresentano un utile disco orario e sfido qualsiasi vigile a non rimanere incantato dalla bellezza di queste timide gufettine.

Gufora è proposta con un’offerta minima di 6 euro (più le spese postali nel caso dovessimo spedirle) e non ce n’è una uguale all’altra perchè fatte rigorosamente a mano (disco orario a parte)

Potete ordinarle tramite mail all’indirizzo: saraeandrea2007@ibero.it – lasciando i vostri riferimenti – o presso il negozio di parrucchiere Mara e Mariella, via Valenti, – Parma dove c’è la “mamma” di Gufora con tutte le sue “creature”.

Ci sono alcune feste in questo periodo: Festa della donna, del papà, Pasqua, festa della mamma, ed ogni momento in cui volete festeggiare qualcosa facendo o facendovi un regalo.

Le nostre attività le leggete su questo blog, siamo trasparenti.

Se vi fà piacere ospitare Gufora nella vostra auto allora contattateci, sennò sarà gradita la condivisione di questo articolo….è un bel gesto anche questo! E ci aiuta tanto!

Grazie

Sara

 

Pubblicato in Chi Siamo, Collaborazioni, Laboratorio compiti, Portos, PortosLab, raccolta fondi, Ringraziamenti, Sociale, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Vuoi far parte di Portos? Ecco come fare

14138036_10209108002168878_8782993329059575595_o

Come fare per darci una mano?

Innanzitutto condividerne gli obiettivi, esserne parte attiva o di sostentamento umano ed economico (per realizzare quanto facciamo un pò di sostegno non guasta!) ed aver voglia di impegnare il tuo tempo libero, assai prezioso, per dedicarsi  agli altri.

Se non riesci fisicamente, allora sostenerci può essere una buona alternativa . Tutto qui.

Dove siamo? Come fare?

PORTOS ASSOCIAZIONE CULTURALE DI PROMOZIONE SOCIALE:

Indirizzo: Piazza Virginia Woolf,13 – 43122 Parma

Cell.  Sara 339.8703936

e-mail: saraeandrea2007@libero.it

sito: http://associazioneportos.wordpress.com   la nostra storia che continua al

sito: https://associazioneportos1.wordpress.com

Facebook   Portos Associazione Culturale     Gruppo Aperto

5X1000:  Codice fiscale 92143940341

PER DONAZIONI, ISCRIZIONI o RINNOVI:

C/c: IT 97 M033 5901 6001 0000 0130 816 Banca Prossima –

Quota minima d’iscrizione € 30.00 annuale

Portos è regolarmente iscritta al:

Registro Provinciale delle Associazione di Promozione Sociale 221 PS

Albo delle libere associazioni – Comune di Parma n° 112

GRAZIE A TUTTI!

Sara

Pubblicato in Chi Siamo, Collaborazioni, Iscrizione, Laboratorio compiti, Portos, PortosLab, raccolta fondi, Ringraziamenti, Sociale, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento